Giro del Lago d'Orta 2018 - Valeria Ferrando

Ieri ho partecipato al Giro del Lago D'Orta, il percorso da 24 km.

La gara prevede 3 diverse distanze: 39 km (il giro intero del lago), 24 km (Pella-Orta San Giulio) e 13 km (Omegna-Orta).

 

E' una gara non competitiva, quindi c'e' classifica cronometrata ma non premi di categoria etc.

 

Il percorso prevede un tratto di trail nel bosco di circa 6-7 km, con 400 m di dislivello in 2 km circa. Quindi non ci si puo' aspettare di fare il personale, ecco. Ieri c'era fango e qualche tratto ghiacciato e io che non sono abituata (e non me lo aspettavo cosi) ho patito un po.

 

Il resto e' poi su asfalto, lungolago, panorama molto bello anche se parecchio freddo. Tutta pianeggiante a parte l' ultimo tratto in salita prima di arrivare a Orta.

 

Ristori abbondanti e ben posizionati. Una bella medaglia di legno. Deposito borse ben organizzato, ma all'arrivo non ci sono docce purtroppo.

 

Diciamo che e' una gara molto caratteristica, sia per il periodo in cui si svolge, sia per il percorso e il panorama. Ho corso con due amiche, ci siamo soprannominate Frozen Team in onore di questa gara invernale tra la brina e il ghiaccio.

 

Tante risate, tanto divertimento e una bella corsa in compagnia.

 

Grazie a chi crede in noi