XII Corrisernia - Report di Andrea Raggio

Cari Amici,

Oggi ho partecipato alla Corrisernia una 10k FIDAL nel Molise.

Con la famiglia siamo in vacanza qui, nel Molise una regione poco frequentata turisticamente ma ricca, cultura, paesaggio, verde e soprattutto un popolo accogliente e dignitosissimo. Senza contare i sapori del cibo. No inquinamento, no industria solo sapori veri.

E ovviamente come ogni podista prima di mettermi in viaggio....ho cercato la gara!

Speravo nella Tappino-,Altilia una mezza storica ma sono tre anni che non c'è più.

Ma trovo questa!

Oltretutto siamo a Civitanova del Sannio a solo 24 km!

Ci vogliono 20' ad arrivare grazie ad una superstrada.

La gara è un circuito da ripetere tre volte per un totale di 10k.

Siamo in Molise e la pianura qui è come le montagne in pianura padana. Uno strappo di 300metri al 7% sull' arrivo e poi discese,salite,curve e ovviamente..... tanto tanto vento.

Ma non è un problema. Qua corro senza riferimenti , farò del mio meglio senza guardare il cronometro. Parto però un po forte e al secondo passaggio sullo strappo soffro. Stringo i denti e con discesa recupero un po. Onestamente gli ultimi 2km mi sono trascinato ma ormai ottavo posto era in cassaforte.

E poi vado a leggere classifiche e sono primo M45. Per uno nato il 3 gennaio1968 in realtà sono quasi M50.

Grande giornata di sport con tante altre manifestazioni.

La staffetta, la non competitiva , la corri scuola, e la bellissima gara ad americana con atleti top locali e marocchini vari.

Organizzazione fantastica. Marea di volontari , ristoro organizzatissimo, grande gentilezza e iscrizione ad un solo Euro. Un euro!!!!

Una bellissima soddisfazione , alla soglia dei 50 anni sono ancora competitivo anche se purtroppo i limiti ci sono.

La gestione della gara è la cosa più importante. Mai abusare, strappare che poi si paga. Recupero ed elasticità son rimaste nel decennio precedente.

Insomma una grande esperienza.

Approfitto per salutarVi tutti e augurarVi un mega successo alla Andersen Run

Cosa di cui sono certo.

Alé Entella!! Only Running of course!

Dal vostro Ghost coach.

Grazie a chi crede in noi