VAL BORBERA MARATHON -Roberto Alessandrini

Si tratta di una gara che si svolge su una distanza classica di 42 km con un dislivello positivo di 2200 metri.

 

C'è chi la maratona la farà zampettando graziosamente sotto la torre campanaria di Giotto a Firenze, io domani dalle ore 10 fino alle ore 17 o giù di lì, la maratona la farò immerso nei boschi selvaggi di Cantalupo Ligure sperando che i lupi rimarranno tanto affaccendati a cantare e ululare al cielo..Parteciperanno molti campioni trailers perché è l'ultima gara di qualificazione per il Trail World Championships che si terrà quest'anno in Italia a giugno col trail 'Sacred forests' in quel di Badia Prataglia vicino Arezzo. Questa di Cantalupo è competizione targata Fidal e sarà impegnativa, dura, senza respiro perché molto veloce e alternata da estenuanti cambi di ritmo. Per la mia esigua esperienza in materia ma altresì carburato da curiosità ed entusiasmo, spero tanto in cuor mio, di diventare almeno finisher. Ecco, ho già l'adrenalina che schizza dai (pochi) peli..La mia pelosa bestiola-coyote-avatar è già pronta sulla rampa di lancio per rincorrere qualcosa che non raggiungerà mai.. La passione mi trabocca e la gamba un po' balocca, vi voglio bene.

Grazie a chi crede in noi