Manesseno - Cross di Villa Serra-

Sabato 18 marzo 2017

 

Manesseno, Villa Serra. Oggi è qui che i nostri esordienti hanno partecipato alla tappa del circuito UISP.

 

Percorso intorno al lago del parco, su uno sterrato corribile con qualche salitina. I primi a partire sono Giada Cereghino e Thomas Ghiorzi, affrontano i 350 mt previsti per la loro categoria. Grande Giadina che conclude prima assoluta lasciando indietro anche tutti i maschi della batteria. Bene il sempre sorridente Thomas.

 

Si passa alla categoria successiva per la distanza di 550 metri. Pronti Nicolò “Boltino” Beronio, Cesare Perazzo, Amos Daneri, Giulio Baliani. Ottima gara di Boltino, secondo posto per lui. Bene anche i suoi compagni di categoria.

 

E’ il turno delle donne: si schierano Iris Cereghino e Hannake Rodio. Partono subito veloci, affrontano la prima discesa in gruppo, poi Hannake cambia passo e giunge seconda al traguardo. Per Iris un ottimo quarto posto. bravissime.

 

Si preparano gli esordienti (2006/2007) Francesco Furnari e Tommaso Cereghino. Per loro sono previsti 750 metri. Già dalla partenza i nostri si mettono nelle prime posizioni. Dopo una gara avvincente, Francesco termina in seconda posizione seguito da Tommy in terza.

 

Tocca alle ragazze, per noi ci sono Penelope Migliaro e Maria Stagnaro. Anche in questo caso gara bellissima. Penny se la gioca fino alla fine con l’avversaria di turno, arrivando spalla a spalla sulla linea del traguardo. Il giudice decide per la seconda posizione, subito dietro Maria. Bravissime e gagliarde queste ragazze.

 

Ultima gara della giornata, sulla linea di partenza Erik Ghiorzi e Andrea Medioli concentrati per affrontare i 900 metri. Immediatamente Erik parte veloce mantenendo tra se e gli avversarsi un notevole vantaggio che gestirà fino alla fine. Vince la gara con la sua corsa leggera ed elegante. Bravo Erik. Alle sue spalle Andrea Medioli che pur di mantenere la sua seconda posizione tira “fuori” tutto quello che ha. Complimenti per la caparbietà.

 

A parte i gratificanti risultati, anche oggi è stata una bella giornata di sport. I ragazzi più grandi fanno sentire i piccoli parte integrante del gruppo, motivandoli ulteriormente. Bella soddisfazione per chi segue questi atleti vederli condividere momenti di gioco e di allenamento. Il grazie ai genitori che ci accompagnano di volta in volta è dovuto. Senza la loro collaborazione sarebbe difficile partecipare a tutti questi eventi che ci portano a spostarci anche di molti chilometri.

 

Grazie a chi crede in noi