IN THE NIGHT ON THE SNOW 17 dicembre 2016 a Sauze d'Oulx. Resoconto di Artur Gontarek

Partenza gara ore 18.

Sono 25 km e 1700 m di dislivello positivo da percorrere sulle piste da sci e "strade" poderali del comprensiorio di ViaLattea, da qui il nome della competizione Vialattea Trail.

Chi non se la sente c'è anche la distanza corta di 12 km, tra due gare in totale 470 iscritti.

La mia più grande preoccupazione è stato il freddo in cima al monte Fraiteve che nelle ore notturne di quella giornata poteva toccare i -19°C e la mancanza di un abbigliamento tecnico adeguato visto che avevo deciso di partecipare solo all'ultimo momento.

Qualcosa nel armadio avevo trovato qualche altro pezzo me lo hanno prestato degli amici e acquisto in estremis di un paio di ramponcini della NORTEC dovevano bastare per rassicurarmi per la buona riuscita di questa impresa.

Alla fine è stata un esperienza magnifica, senz'altro da ripetere nelle prossime edizioni.

Una notte stellata, una scia di frontali lungo il percorso il bianco della neve, hanno creato un clima surreale. Tutto in assoluta sicurezza, con un assistenza impeccabile lungo il percorso e il tracciato ben segnalato, quando dalla radio di uno degli organizzatori si è sentito di due persone in ipotermia sul Colle Basset in meno di un minuto, erano partite le motoslitte a prestare soccorso. All' arrivo, attendevano tutti, un tè caldo e un piatto di polenta e salsicce al ristorante convenzionato vicino. Soddisfatto e divertito guardo al futuro per partecipare ancora a gare simili prima che arrivi il caldo primaverile

Artur

Grazie a chi crede in noi