Campionati Provinciali Individuali Cogoleto

Si riparte. Nuovamente in pista con le categorie esordienti, ragazzi  e cadetti.

Si inizia con il Vortex, disciplina che vede in gara gli esordienti “A” Basalto Andrea, Bruzzese Filippo, Cereghino Tommaso, De Paoli Samuele, Ghiorzi Erik, Pessi Luca e Pessi Alice.

La spunta “braccio di ferro” Erik   Ghiorzi  che lancia il Vortex più lontano di tutti laureandosi  “Campione Provinciale”. Buono anche il lancio di Samu che sale sul terzo gradino del podio.

Sul podio ci va  anche Silvia Cassinelli che coraggiosamente si cimenta nel salto in alto, attività che ancora non si fa al villaggio per mancanza di attrezzatura, ma ci stiamo organizzando.

Nel frattempo il cadetto Federico Petroni si scalda per il salto Triplo. E’ l’unico atleta oggi  e chiaramente diventa campione provinciale. Ma è da sottolineare  la sua prestazione: ben 12 metri e 40.  Con questo risultato sarebbe stato duro per gli avversari stargli davanti. Giusto il  tempo di uscire dalla buca che già la corsia 2 lo attende per gli 80 metri. Quindi senza l’adeguato riscaldamento parte  e dice la sua: secondo classificato, bravo Fede.

E siamo ai piccoli Esordienti  “B e C”: Beronio Nicolò, Cella Davide, Cereghino Giada, Cereghino Iris. Fascia d’età ampia: dal 2007 al 2010. Penalizzati i più piccoli. Dopo essersi riscaldati con i  percorsi, si schierano per i 250 mt. Partono prima gli uomini: un Nicolò “boltino” teso  e un Davide rilassato sono pronti sulla linea: allo sparo Boltino immediatamente si posiziona tra i primi. Il ritmo è altissimo per lui. Sta correndo con ragazzi del 2007 e due anni di differenza sono proprio tanti. Non per lui che con testardaggine risale le posizioni perse nella prima parte di gara  arrivando secondo assoluto. Bravo anche Davide, ottima prova la sua.

È il turno delle ragazze: Iris e Giada Cereghino pronte. Al traguardo giunge seconda una stremata Iris e quarta una sorridente Giada.

Per i 60 mt. ci sono Razzaboni Alessia, Lambruschini Alice e Cassinelli Silvia. Alice e Alessia correranno anche il 1000 con Alice che guadagna la terza posizione.

Siamo all’ultima gara per gli Esordienti “A”:  due giri di pista per un totale di 500 mt. Partono prima gli uomini con Andrea che tallona un fortissimo atleta di Genova. Il ritmo è altissimo ed agli ultimi 50 metri Andrea non riesce a cambiar passo  come ci aveva abituati . Ma  solo perché la gara è stata velocissima: il vincitore conclude  in 1.33. 35 stabilendo il record provinciale per la distanza. Andrea è arrivato a soli 20 centesimi. Comunque strepitoso.   Purtroppo Filippo cade e Samu, con un gesto di altruismo, si ferma per aiutarlo. Pregiudica la sua prestazione  perchè probabilmente sarebbe arrivato tra i primi ma ha prevalso il senso di amicizia. Si rifarà alla prossima. Bravi  anche Erik, Tommy,  lo stesso Filippo che si riprende in fretta   e Luca  che non molla niente. Ottima anche la prestazione di Alice che ce la mette tutta, arriva  stremata ma felice.

Adesso si parte con la preparazione  dei cross autunnali che ci vedranno impegnati nei prossimi mesi.

Grazie a chi crede in noi