ANDERSEN BABY RUN

Nell’ambito della rinomata manifestazione “Premio Andersen” di Sestri Levante la nostra società ha pensato di  organizzare  una garetta podistica dedicata ai bambini da 0 ad 11 anni. E come succede sempre, in caso  di necessità, gli amatori dell’Atletica Entella Running si moblitano numerosi  per dare il proprio contributo.

Ritrovo per i piccoli atleti in Piazza Bo –lungomare di  Sestri Levante-. Previste due categorie: i nati nel 2005-2006-2007 e nati dal 2008 in poi.

Gli iscritti totali sono circa 100. Al ritiro del pettorale tutti ricevono gadget.

Ci siamo,  Andrea Raggio “megafonato” mette tutti i più piccoli sulla linea di partenza. Cinquecento metri da percorrere, arrivo davanti alla Casa Comunale dove ad attenderli troveranno un pubblico numeroso.

Luciano Raggi si mette davanti al gruppo con funzioni d apripista mentre a Max Monteverde tocca l’ingrato compito del servizio “scopa” che consiste nel chiudere il gruppo  e caricarsi sulle spalle tutti i bambini che decidono di fermarsi lungo il percorso e  di portarli all’ arrivo, avendo cura di non perderne nessuno.

Per la cronaca vince per gli uomini il nostro BERONIO  Nicolò, secondo ZINGARELLI Nicolò e terzo PORCU Ivan. Per le donne invece il podio è tutto atletica entella running: RODIO Hanneke (anche seconda assoluta), CEREGHINO Iris e CEREGHINO Giada.

Pronti a partire i più grandi. Adesso il compito dell’apripista è più arduo poiché le velocità sono diverse. Ma anche quello del servizio scopa diventa difficile. Infatti per Max riuscire a rimanere attaccato agli ultimi non è stato semplice.

Per gli uomini vince BASALTO Andrea seguito da DE PAOLI Samuele e GHIORZI Erik. Per le donne  vince la bravissima STAGNARO Maria seguita da D’AMBROSIS Emma e BOSCO Vittoria. Quarta ROCCA Noa, ad un niente dal podio, brava.

All’ arrivo tutti vengono accolti dal sorriso di SCIACCA Alessandra che consegna loro una medaglia ricordo.

Dopo un meritato ristoro il Presidente Matteo Groppo premia i primi tre di ogni categoria davanti ad un numeroso pubblico.

Bella esperienza per tutti, sia per i bambini che si sono divertiti che per gli organizzatori che forse si sono divertiti più di loro. L’appuntamento è fissato  per il prossimo  anno. 

Grazie a chi crede in noi