AMICIZIA CUORE GAMBE



La nostra domenica sportiva

Anche oggi i nostri atleti  ne hanno approfittato per portare i colori societari in giro. Roberto Alessandrini  era al Winter Trail  "Golfo del Ducato" a Sala Baganza (PR), bel trail di 23k d +600 .

Flavio Zappettini  invece ha partrecipato alla 21^ edizione del Cross dell'Altopiano delle Manie a Finale Ligure. Per lui  gara di 6 Km terminata in 24'37''.

Maurizio Canfora era a Marigliano (NA). Partecipa alla 1^ Edizione "Corri Per San Sebastiano". Gara di Km.10,150 con iscrizioni chiuse a 1000 partecipanti.  conclude in 41'44''.

Gian Leverone, per non farsi mancare nulla, gareggia in mountain bike sul percorso che sarà quello  del trail dell'Andersen Run.

Infine allenamento in quota per Anna Sanguineti, Mariella Prolovich e Alessandra Sciacca.

leggi di più

21° Cross Altopiano delle Manie -resoconto di Dario Scisciolo-

Trasferta a "Le Maine".... Provo a fare un breve resoconto.... innanzitutto ringrazio per la partecipazione e collaborazione dei Genitori presenti che a hanno contribuito a mantenere Calda l'atmosfera.... luogo molto bello temperatura non freddissima ma disturbata da un forte vento.

Ii nostri Atleti sono 4:  cat.ragazzi - Basalto Andrea Bruzzese Filippo e Lambruschini Alice. Categoria cadetti -Pessagno bGabriele, alla sua prima esperienza (che come vedrete in seguito definirei STORICA). Dopo aver gozzovigliato al caldo del bar mentre il mister ispezionava il percorso cominciamo il riscaldamento e attendiamo la prima partenza, cat ragazzi/e . E' la prima gara dell'anno e la confusione (molti partecipanti) e il clima atmosferico non aiutano la concentrazione;  comumque si parte, Viaaaa .... Il circuito non permette (essendo una campestre) una visione ottimale ma quando si intravedono gli atleti, dopo circa 300 m, Basalto e nelle primissime posizioni, Lambruschini è seconda delle ragazze, Bruzzese in mezzo al gruppo. Poi non si vede più nulla fino ai 400m dall'arrivo. Mi sposto in una zona di curve tra le transenne per cercare di dare qualche consiglio ad Andrea; è secondo attaccato al primo che prova uno scatto al quale risponde e si presentano agli ultimi 80 metri testa a testa in uno sprint che sembra non finire mai... bellissimo anche se al foto finisch Andrea è secondo.  Con un po' di stupore ( per la misura della gara) vedo che Alice è in testa con un buon vantaggio, sembrava veramente fatta ma purtroppo nell'ultima salitella ha un incredibile crollo e viene passata dalle avversarie, 3° posto.

Filippo con grande fatica ma tantissimo ORGOGLIO mantiene la posizone in mezzo al gruppo concludendo dignitosamente la propia gara ....BRAVI....

È la volta dei cadetti, per Gabriele è  prima gara in assoluto che "Emozione" pronti viaaaa e quando lo vedo nel primo rettilineo non ha perso molto dai primi ( con già parecchia esperienza) ma ha perso una scarpa ah..ah..ah.. e corre tutti i restanti 2200 m con un piede scalzo. Si comporta alla Grande e finisce la sua gara eroicamente e zoppicando ma senza mollare una posizione .....Bravo.

Cosi finisce questa prima trasferta dell'anno grazie a tutti per l'impegno aspettando la prossima trasferta ci vediamo domani al campo

leggi di più

Messaggio del Presidente Luciano Raggi

Ciao a tutti
come sapete dal 1° gennaio, e per il biennio 2017/2018, avrò l'onore di rappresentarvi come Presidente, colgo l'occasione per dare il benvenuto ai vecchi e nuovi iscritti augurando loro un felice e soprattutto sereno anno nuovo.
L'Atletica Entella Running è una Società composita, in quanto, come si evince dal nome, si occupa sia di Atletica, sempre con la "A" maiuscola, svolta per la maggior parte dal nostro settore giovanile, sia di podismo come la maggior parte dei nostri runners.
Pertanto per questo 2017 saremo impegnati  su più fronti: 
  • - la "caccia" alla pista per favorire lo sviluppo dei nostri giovani;
  • - un rafforzamento del nostro settore amatoriale e un loro maggior coinvolgimento nello svolgimento delle nostre attività;
  • - l'organizzazione dell'Andersen Run.
La passione ci ha però dimostrato che non ci sono ostacoli che non si possano saltare.
Amicizia, Cuore e Gambe
Luciano Raggi

Allenamento in salita: Passo del Bocco

 

 

Nonostante la temperatura non proprio clemente, stamattina come da programma allenamento in salita.

Presenti Davide Stuerlese, Marco Gonzi, Stefano Camarda, Maurizio Canfora e l'amico ultramaratoneta Luigino Migliaro. Da Borgonovo al Passo Del Bocco. 15 Km di salita per arrivare ai quasi 1000 mt di altitudine. Grazie a Maurizio Carli e Flavio Zappettini, entrambi momentaneamente acciaccati, che hanno collaborato nella logistica.

 

 

La Befana di ...... corsa

Stamattina, a dispetto delle rigide termperature, un nutrito gruppo si  è ritrovato in località Sant'Andrea di Rovereto per un allenamento collegiale. Al termine ristoro presso il casetto di Gian Leverone a base di salcicce, salame vino rosso , mirto e grappa.

 

Lorenzo Gadaleta, nuovo iscritto al quale diamo il benvenuto, stamattina era a Santhià per il Giro podistico di Befarnevale, km. 6.0. Conclude in 24'23''. Complimenti.

 

Maurizio Canfora invece era a Cisterna di Castello (Napoli) per una 10k su strada. Conclude con soddisfazione  in 39'34''.

leggi di più

Fine anno .......di corsa

 

 

Sull'asse Innsbruck - Milano - Roma, gli atleti dell'Entella Running  indossano i pettorali anche l'ultimo giorno dell'anno.

Anna Sanguineti  a Innsbruck per la Corsa di San Silvestro, Lorenzo a Milano per la 31Run e Maurizio Carli, Gian Leverone, Teresa Chillà, Max Monteverde, Alessandra Sciacca e Mariella Prolovich  a  Roma  per la We Run Rome.

Complimenti a tutti ed un augurio di  buon 2017.

Arrivederci al prossimo anno

ALE ENTELLA RUNNING

leggi di più

IN THE NIGHT ON THE SNOW 17 dicembre 2016 a Sauze d'Oulx. Resoconto di Artur Gontarek

Partenza gara ore 18.

Sono 25 km e 1700 m di dislivello positivo da percorrere sulle piste da sci e "strade" poderali del comprensiorio di ViaLattea, da qui il nome della competizione Vialattea Trail.

Chi non se la sente c'è anche la distanza corta di 12 km, tra due gare in totale 470 iscritti.

La mia più grande preoccupazione è stato il freddo in cima al monte Fraiteve che nelle ore notturne di quella giornata poteva toccare i -19°C e la mancanza di un abbigliamento tecnico adeguato visto che avevo deciso di partecipare solo all'ultimo momento.

Qualcosa nel armadio avevo trovato qualche altro pezzo me lo hanno prestato degli amici e acquisto in estremis di un paio di ramponcini della NORTEC dovevano bastare per rassicurarmi per la buona riuscita di questa impresa.

Alla fine è stata un esperienza magnifica, senz'altro da ripetere nelle prossime edizioni.

Una notte stellata, una scia di frontali lungo il percorso il bianco della neve, hanno creato un clima surreale. Tutto in assoluta sicurezza, con un assistenza impeccabile lungo il percorso e il tracciato ben segnalato, quando dalla radio di uno degli organizzatori si è sentito di due persone in ipotermia sul Colle Basset in meno di un minuto, erano partite le motoslitte a prestare soccorso. All' arrivo, attendevano tutti, un tè caldo e un piatto di polenta e salsicce al ristorante convenzionato vicino. Soddisfatto e divertito guardo al futuro per partecipare ancora a gare simili prima che arrivi il caldo primaverile

Artur

Campionato sociale 2016

leggi di più

Grazie a chi crede in noi