Herculis - Meeting internazionale di atletica- Resoconto di Luciano Raggi

Gran bella giornata, quella passata ieri a Montecarlo, in occasione del meeting Herculis e a seguire la tappa della Diamond League, che ha visto gareggiare insieme i nostri giovanissimi e i master mettendosi alla prova sulla distanza dei 1000 metri. In serata  la grande esperienza di un meeting del golden gala dal vivo.

Ma veniamo con ordine. Partenza alle 5 30 con pullman; veramente da encomio la puntualità di tutti, arrivo a Montecarlo alle 8 30.

Ingresso allo Stade Louis II, emozione unica, soprattutto per i nostri giovanissimi.

In  mattinata sono alla prova i master. Che dire, ottime le prestazioni di tutti in questa disciplina tecnica, nuova a molti.

Sono presenti al via Clara Innocenti (4'27") - Marco Spagnoli (3' 10") - Saverio Petroni (3' 12") - Luciano Raggi (3' 17") - Flavio Zappettini (3' 20") - Maurizio Canfora (3'23")-  Gian Leverone (3' 24") - Davide Sturlese (3' 45") - Raffaele Poto (3' 53"). Bravissimi

Al pomeriggio è il turno dei nostri ragazzi, meno avvezzi. E' la loro prima competizione internazionale in uno stadio che trasuda atletica, una gara da grandi, con tanto di appello in camera di chiamata.  Laciano traspirare di tutto: emozione, ansia, paura. Lo stadio oramai è quasi pieno ed intimorisce, ma alla fine ottimi risultati  anche per loro: Elisa Petroni 3' 40" - Alice Lambruschini 3' 41" - Penelope Migliaro 3' 50" - Alessia Razzaboni 3' 52" - Giulia Morandini 4' 08". Poi i maschietti con Andrea Basalto 3' 21" - Samuele De Paoli 3'30" splendido terzo di categoria con una gara molto intelligente, Erik Ghiorzi 3'36" - Filippo Bruzzese 3' 50"  - Andrea Medioli 3' 53" - Giacomo Bruzzese 3' 57" - Livio Baliani 5'00'' e ei più piccolo del gruppio Giulio Baliani 5' 33"

Veramente bravissimi tutti con una presenza di qualità e di quantità con ben 21 Atleti schierati al via.

La serata poi veramente magica, impreziosita dalla presenza Usain Bolt, icona dell'atletica mondiale, ma con prestazioni in altre discipline veramente superlative.

Due su tutte sono quelle dei Keniani Manangoni (3'28"8) e Cheruyot 3'29"10 sui 1500 e del ventotenne americano Jager capace di mettere in righa gli africani con un fantastico 8' 01" 29 nei 3000 siepi.

Tante belle emozioni difficili da descrivere.

Luciano Raggi

 

leggi di più

Il week end dell'Entella Running

Si inzia sabato con la 18° edizione del Giro del Lago di Resia.  Percorso di 15,3 Km. A rappresentarci Raffaele Poto e Marco Spagnoli. La gara si snoda lungo la ciclabile che costeggia il lago. Marco conclude in 1h07'47'' mentre Raffa in 1h13'13''.  Considerata la foto che hanno mandato, è ragionevole pensare che non hanno proprio rispettato alla lettera il pre-gara, ma comunque si sono fatti valere.

L'uomo trail "Artur Gontarek" sabato corre  sulle colline dell'oltrepò pavese. Partecipa al Ceresino Night Trail, gara di 15 km e 750 D+.  Il tifo è stato assicurato dai figli e moglie che si sono fatti ben sentire al suo passaggio.

Infine, in vista dell'imminente  Marcia nel Parco dell'Aveto, Maurizio Carli, Flavio Zappettini, Stefano Camarda e Davide Sturlese, stamattina di buon'ora salgono su a Perlizzi per provare il percorso  e le prelibatezze del ristorante  per il  consueto terzo tempo che caratterizza il gruppo amatori. Non hanno dato un ordine d'importanza alle due prove ma le foto postate non lasciano dubbi. Non ve ne nessuna che li ritrae correndo ma qualcuna in cui si vedono dietro ad un tavolo con  forchette e coltelli alla mano.

Alè Entella Running

leggi di più

Campionati Italiani Master Individuali su Pista- Orvieto 2017- Saverio Petroni

 

 

 

Una gara difficile.

Gli 800 mt. in pista sono difficili da interpetrare,  difficile  da prepare, difficile da gestirli. Non ti puoi distrarre un momento. Ogni metro percorso  va rispettato,  attenendosi ad una tabella preordinata. Oltre c'è il cuore. Saverio il cuore ce lo ha messo. Si è preparato in sordina sul lungoentella, seguendo i suggerimenti del coach Luciano Raggi ed il sacrificio è stato ripagato. Ha corso con il fior fiore dei master italiani. Il suo tempo è di 2'29''95. In italia è il 15° della sua categoria. Complimenti Saverio.

leggi di più

Il fine settimana di Artur Gontarek

 

 

Due splendide serate all'insegna di sport e divertimento. Venerdì alle 19.00 in quella di Cogoleto ho partecipato alla V Edizione della "nuota e corri". Una manifestazione non competitiva organizzata dalla  società "Nuotatori Rivaloresi". Alto  numero degli atleti di livello che si sono cimentati a coprire i 1500 m di nuoto e 5.5 km di corsa sul lungomare di Cogoleto. Il sottoscritto l'ha coperta in circa 53 minuti. Particolarmente impegnativa la frazione di corsa dove dopo la frazione di nuoto, le sensazioni erano le stesse del ventesimo km di una mezza maratona sin dall'inizio. 

Non soddisfatto a pieno, con una abbondante spalmata di Biofrezze sulle parti infiammate, il giorno dopo, sabato sera sera ho partecipato in quella di Albisola Marina alla prima edizione non competitiva di Urban Night Trail.  Un percorso di circa 11 km per le vie della città e poi in mezzo ai boschi, molto più tecnico, al buio con le frontali piuttosto suggestivo e con 400 m di dislivello positivo ha attirato circa una settantina di partecipanti. Sicuramente da rifare nella prossima edizione. In allegato la classifica. 
Buone corse
Artur
leggi di più

Dirty Run Piacenza con Loredana Firpo Monica Casella e Gianluca Balossi

 

 

Dirty Run e' una corsa podistica di 10 km con ostacoli di vario genere naturali ed artificiali, denominata anche la corsa più lurida di tutte. Un po' di corsa e tante avversità da affrontare, Acqua - Terra - Fuoco – Fango e Polvere ma anche Schiuma – Sapone - Paglia e Legno da superare scavalcando, saltando, strisciando.

Lory se la cava alla grande impiegando 53 minuti, Mentr eLuca termina in 56'44''. Dalle foto si può dedurre che si siano proprio divertiti.

leggi di più

"Rosengarten Schlern Sky Marathon" Stefano Camarda

La "Rosengarten Schlern Sky Marathon" è una maratona di circa 45 km che si svolge su un terreno di alta montagna, con 2.980 m di salita. E’ presente anche un tracciato breve di circa 36 km con 1.908 m di salita.
La partenza è da Tires - San Cipriano a ca. 1.100 m. Il percorso si snoda intorno al Gruppo del Catinaccio e conduce all’Altipiano dello Sciliar, dal quale, passando per il Monte Cavone, si fa ritorno a Tires; il percorso breve passa per il Passo Principe e scende poi per la val Ciamin fino al paese di Tires.
La lunghezza e il dislivello, così come il tipico terreno alpino, ne fanno una maratona di montagna, da qui il nome “Sky Marathon”. Il punto più alto è il Passo Principe a 2.601 m.
La “Rosengarten Schlern Sky Marathon" si svolge nel cuore delle incantevoli Dolomiti, patrimonio naturale dell’UNESCO, ed è rivolta a tutti coloro che sono alla ricerca di corse impegnative e ambiziose.
Così recita il sito che pubblicizza la gara. Chiaramente Stefano, per non farsi mancare nulla, sceglie la distanza lunga,  45 km. Conclude la prova con il rispettoso tempo di 7h26'. Da ricordare che l'impresa di oggi arriva dopo l'impegnativa  mezza maratona dell'Alpe di Siusi, corsa meno di una settimana fa. Possiamo dire di avere un Highlander tra le nostre file. Complimenti Stefano

 

Notturna di Sant'Erasmo - Lerici

A fare da sfondo alla "Notturna di Sant'Erasmo" il bellissimo colpo d'occhio su Lerici. Gara di poco più di 9Km su un tracciato non proprio semplice da affrontare. L'atletica Entella Running rappresentata da: Flavio Zappettini, Maurizio Carli, Marco Spagnoli, Franco Zuntini, Mario Corrias, Massimiliano Monteverde, Alessandra Sciacca, Raffaele Poto e Lucilla Mancini. In uno stato di forma eccezionale "Zappe" conclude la prova in 36'34'', 33° assoluto. Ad una manciata di secondi lo Zio Mauri che chiude in 37'01''. L'allievo avrà mai superato il maestro? Le prossime gare ce lo diranno. Subito dietro Marco Spagnoli che, visto l'ottima prova, ha quasi smaltito l'impegnativo ALLENAMENTO di martedì (forse). Quindi il solito noto Franco che non molla un metro. Buona la  prova di Mario, nostro iscritto  della delegazione "toscana". Lui e Lucilla, nuotatori di fondo, rendono bene anche sull'asfalto.  A seguire Max ed Alessandra, atleti che continuano a migliorarsi di gara in gara. Poco dietro "mr. 100K" Raffa che li tiene nel mirino senza farli allontanare troppo. Infine Lucilla, come già detto, provetta nuotatrice che non disdice le corse su strada.

Serata per alcuni terminata con una "sobria" pizzata, annaffiata da un ottima  acqua leggermente frizzante e fresca.

Buone corse, Alè Entella Running

 

leggi di più

Mini Trail del Biscione - Maurizio Ferrera

 

 

 

Mini Trail del Biscione, gara di 7km  su percorso misto asfalto e sterrato. A rappresentarci è il nostro nuovo iscritto Maurizio Ferrera che termina in 35''31''.  Le premesse sono buone, avanti così.

leggi di più

Grazie a chi crede in noi